Ormai sono passate due settimane da quando ho visto “Tutti i santi giorni” e devo dire – prendendo in prestito l’accento a metà via tra il senese e il fiorentino – del protagonista maschile*: “Per dinci… è ben al di là d’ogni mia più rosea aspettativa!”

Un film fluido, pieno di vita, di risate, lacrime, e poi di nuovo risate.

C’è la gioia e ci sono le “bacchiate” (che sono i colpi per tirar giù le olive dagli alberi) che la vita dà ai personaggi, e che magari lipperlì fanno male, ma senza di quelle non si farebbe l’olio.

Non ho voglia di ammazzare di parole e discorsoni filanti questo bel film, quindi solo un consiglio: andatevelo a vedere.

[youtube]6g3eg1wS3Kg[/youtube]

*per scoprire la protagonista femminile guardatevi il video!

Comment now!
















Trackbacks